Caltanissetta. L'Agenzia di Riscossione Sicilia iscrive ipotecaria basata su sette cartelle esattoriali di esiguo importo. La contribuente adisce Il Tribunale che accoglie la domanda di risarcimento del danno ex art. 96, comma 2, c.p.c., con la conseguente condanna in via equitativa della convenuta, al pagamento di una certa somma di denaro oltre interessi legali e spese di lite, e dichiarava inammissibile la domanda di risarcimento dei danni ex art. 2043 c.c. -